Formazione Finanziata per le Aziende

fondimpresa

Gli strumenti per finanziare la Formazione Aziendale: i Fondi Interprofessionali

Ci occupiamo in modo gratuito della ricerca, progettazione ed erogazione di percorsi formativi che sono finanziati totalmente o parzialmente da fondi pubblici. L’Ente Erogatore pubblica un bando per la realizzazioni di tali progetti formativi, FOCUS analizza il bando, compila l’apposito formulario e partecipa alla selezione per la scelta dei migliori progetti.

La società è accreditata a presentare i progetti formativi e ad approvazione avvenuta, cura le fasi di progettazione esecutiva, gestione organizzativa e rendicontazione.

Cosa sono i Fondi Interprofessionali?

I Fondi Paritetici Inteprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni datoriali e sindacali maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

La legge 388 del 2000 consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti. I datori di lavoro potranno infatti chiedere all’INPS di trasferire il contributo ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti. In termini pratici, la quota dello 0,30% vale circa 50,00 € / anno per dipendente.

I Fondi principali sono:
- Fondimpresa (44% del totale)
- For.te (23%)
- Fondo Artigianato (8%)
- Fondo Formazione PMI (7%)
- Fondirigenti (5%)
-  Fon.Coop (4%)
- Fon.Ter (4%)

Come aderire ai Fondi Interprofessionali

Le imprese possono aderire liberamente al Fondo Paritetico Interprofessionale che preferiscono. Solitamente però l’adesione avviene sulla base dell’appartenenza settoriale o dell’appartenenza ad una organizzazione di rappresentanza che ha promosso il Fondo Interprofessionale stesso. L’adesione ai Fondi Interprofessionali è semplice.
Le imprese interessate devono indicare nel modello di denuncia contributiva UNIEMENS l’adesione al Fondo Interprofessionale prescelto. L’indicazione dovrà riportare la dicitura adesione fondo e il codice relativo al Fondo Interprofessionale prescelto (ad ogni fondo è stato attribuito un codice identificativo preciso), nell’apposita casella si dovrà inoltre indicare il numero dei lavoratori interessati all’obbligo contributivo.

L’adesione non costa nulla per l’azienda in quanto rappresenta esclusivamente la possibilità di investire parte dei contributi versati obbligatoriamente in azioni formative per i lavoratori. L’adesione può essere effettuata in ogni momento dell’anno per via telematica, essa ha validità annuale e salvo revoca espressa si intende tacitamente prorogata.

In evidenza

  • Caratteristiche dei Corsi:
    freccia_greyMetodologia esperienziale
    freccia_greyVerifica delle conoscenze teorico-pratiche acquisite
    freccia_greyElevata Specializzazione

    freccia_greyErogati sia durante la settimana che nei w.e.

    Per iscriversi ai nostri Corsi specialistici, compilare la Domanda di ammissione Corsi, ed inviarla al fax 095.2246231 o via mail a master@focusformazione.it.

    Documentazione da Scaricare
  • INTERVISTA // Giuseppe, Master in Sistemi di Gestione Aziendale ...
    Privacy Policy Cookie Policy